Renato Miani

Renato Miani

Classe 1965, si è diplomato in composizione con D. Zanettovich al Conservatorio di Udine. Successivamente si è perfezionato con F. Nieder a Trieste e con Wolfgang Rihm al Mozarteum di Salisburgo. Ha ottenuto vari riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali: 2° premio al Concorso Internazionale di Musica Sacra di Friburgo, Svizzera (1987); 1° premio al Concorso Internazionale di Composizione per Coro di Tolosa, Spagna (1990 e 1992); 1° premio al Concorso Internazionale “V. Bucchi” di Roma (1992); 1° premio al Concorso Internazionale “F. Schubert” di Vienna (1996); 1° premio al Concorso Internazionale “Wiener Sommer-Seminar für neue Musik” di Vienna (1997); 3° premio (1° e 2° non assegnati) al Concorso Nazionale “F. Margola” di Orzinuovi (Brescia, 1999); 1° premio al Concorso Nazionale “R. Toscano” di Pescara (2000).
Selezionato per il Gaudeamus Prize 1991, è stato inoltre segnalato ai Concorsi: “M. Zafred” di Roma (1990 – premio unico non assegnato), al concorso di Composizione per Clarinetto di Perugia (1991) ed al “Vienna Modern Masters” (1993).
Sue opere sono state eseguite in diverse manifestazioni in Italia ed all’Estero fra le quali: Festival “Franz Schubert” (al Musikverein di Vienna), Stagione concertistica del Wiener Konzerthaus, Concerti della Technischen Universität di Vienna, “Gaudeamus Music-Week” di Amsterdam, Museum Keramion di Frechen (Colonia); 1er Encuentro de musica contemporanea di Camaguey (Cuba), Festival di Musica Sacra di Friburgo; rassegna “Nuove Musiche d’Europa e Cina” al Teatro La Fenice di Venezia; I, II, III, VI, VII e VIII rassegna di musica “Contemporanea”, Stagione Sinfonica 2002/2003 del Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”, LXXVII Stagione degli Amici della Musica di Udine; inaugurazione del 37° Concorso internazionale “C.A. Seghizzi” di Gorizia, Mittelfest di Cividale del Fruli, Concerti della Stagione “Fabula Mirifica” di Spoleto, rassegne “Musica e Canto in Friuli dal Medio Evo all’Oggi”; Settimana Internazionale di Cultura “Il Silenzio di Dio” di Tarcento; e sono state trasmesse dalla RAI e dalle radio Svizzera, Olandese, Svedese e Israeliana.
È docente di Composizione al Conservatorio di Musica “J. Tomadini” di Udine e collabora con la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Udine.
Sue opere sono pubblicate presso: Casa Musicale Sonzogno, Pizzicato, Pizzicato Verlag Helvetia, Carrara, Wicky, Taukay e numerose altre.